COMO: guida turistica e attrazioni, prenotazione alberghi - Lombardia

Vai ai contenuti
MAPPA ALBERGHI DI COMO
Booking.com
ATTIVITA' a COMO
PREVISIONI del TEMPO COMO
Previsioni meteo Como e Lago
COMO

panorama di como


Como è situata sulla sponda sud del Lago omonimo, il terzo italiano per superficie, è al confine con la Svizzera e conta circa 85.000 abitanti.
Il centro storico a forma di quadrilatero su impianto a scacchiera, è molto ben conservato e ancora chiuso nelle mura medievali del XII secolo.
Como diede i natali allo scienziato Alessandro Volta
(1745-1827) e al naturalista Plinio il Vecchio.

ATTRAZIONI TURISTICHE di COMO

duomo di como

Duomo: la sua costruzione inizia nel 1396, presenta la facciata in stile gotico con tre colori di marmo provenienti dalle cave lombarde.
L'interno è diviso in tre navate; le pareti sono decorate con numerosi dipinti, statue e arazzi inoltre sono presenti altari rinascimentali, realizzati da Tommaso Rodari.

  • Basilica di Sant'Abbondio: chiesa preromanica la cui costruzione è iniziata nel 1063 divenuta poi abbazia dei Benedettini. Fino al 1007 Sant'Abbondio servì come sede del Vescovo di Como, che nel 1013 il Vescovo Alberico trasferì nel territorio della città.

  • Basilica di San Fedele: chiesa romanica de XII secolo con cupola poligonale, posta su un ampia piazza. Fu edificata in diversi stili, ma in essa prevale il romanico, l'interno affascina per la sua imponenza e bellezza. La basilica fu restaurata due volte; nel 1914 fu modificata la facciata, nel 1905 fu restaurato il campanile.

    All'interno dell'edificio c'è un altare marmoreo di favolosa bellezza, molte sculture e affreschi. L'organonè stato ricostruito nel 1941, il suo restauro è stato effettuato nel 2000. L'edificio è aperto al pubblico tutti i giorni.
  • Chiesa di San Provino: costruita in pietra con campanile in stile romanico risalente al Medioevo.

  • Broletto: antica sede del comune, confinante con il Duomo, dalla caratteristica facciata a striscie in marmo bianche, grigie e rosse con quattro portici e torre civica sul lato destro. Risale al Duecento ma fu rinnovato qualche secolo dopo; fu la sede delle assemblee popolari.

  • Villa Olmo: imponente complesso in stile neoclassico costruito per il marchese Innocenzo Odelscalchi alla fine del XVIII secolo; i suoi giardini offrono una splendida vista sulla città e sul Lago di Como. Ora di proprietà comunale il quale organizza eventi, mostre e manifestazioni.

  • Tempio Voltiano: edificio con cupola in stile neoclassico circondata dal verde sulle rive del lago; è il mausoleo dedicato al fisico comasco Alessandro Volta. Il museo contiene pubblicazioni, testimonianze e pitture relative alla sua vita e alle sue scoperte.

  • Torre di Porta Vittoria: alta una quarantina di metri, su base quadrata, risale al 1192; era l'ingresso principale e parte della fortificazione del centro storico. Sul lato principale sono visibili i finestroni che illuminavano i cinque piani della struttura.

  • Funicolare Como - Brunate, otto minuti di percorso per raggiungere la frazione a 720 metri dalla quale si può godere di una splendida vista del bacino lacustre e, con buona visibilità, sulle Alpi dal massiccio del Monte Rosa (4.634 m) al Cervino (4.478 m).

  • Lungolago: la passeggiata di tre chilometri sulle rive del Lago di Como attraverso un percorso che affianca le imponenti ville storiche.

  • Museo della Seta: sono illustrate tutte le fasi della sua lavorazione, con l'esposizione di macchinari e attrezzature. Como è conosciuta come la "Città della seta": nel XV secolo era uno dei siti più importanti nell'allevamento del baco da seta.

  • Museo Archeologico "P. Giovio": raccoglie reperti dei periodi preistorici, etruschi, romani e della civiltà egizia.

  • Museo storico Giuseppe Garibaldi

  • Pinacoteca Civica


COME ARRIVARE A COMO
Auto
L'autostrada A9 collega Como da Milano e prosegue per la Svizzera.

Treno
Il Servizio Ferroviario Regionale collega Como con le altre principali città lombarde (linea R).
I servizi sono forniti da Trenitalia FS e Trenord attraverso due stazioni principali: Como S. Giovanni (Trenitalia) e Como Lago (Trenord).
C'è un'altra stazione cittadina servita da Trenitalia (Albate) e altre tre stazioni urbane servite da Trenord (Como Borghi-Università, Como Camerlata e Grandate Breccia).

Aereo
Lo scalo di Milano Malpensa dista 40-60 minuti di auto.
Con il treno, recati alla biglietteria Malpensa Express al piano inferiore del Terminal 1 e acquista un biglietto Malpensa - Saronno - Como che costa circa 10 euro e raggiunge la città lariana in circa 35 minuti.
Torna ai contenuti