MALAGA: voli, mappa, info turistiche, attrazioni. Come arrivare: aereo, treno, auto. - Spagna

Vai ai contenuti

Menu principale:

DESTINAZIONI

MALAGA

panorama di malaga


Malaga è situata nella regione spagnola dell'Andalusia, punto d'ingresso per le altre località balneari della Costa del Sol (Torremolinos, Benalmadena, Fuengirola).
La stagione estiva dura circa 8 mesi, da aprile a novembre, ma anche in dicembre e marzo volte ci sono temperature superiori ai 20°C.
Ha una storia lunga 2.700 anni essendo una delle più antiche città del mondo, fu fondata dai Fenici nel 770 a.C., i resti archeologici e i monumenti fenici, romani, arabi e cristiani delle varie epoche hanno trasformato il centro storico in un "Museo aperto".
I confini della città sono delimitati dal porto a sud e da montagne a nord (Montes de Málaga - parte della Cordigliera Betica); è bagnata dal fiume Guadalmedina
- il centro storico si trova sulla sua riva sinistra - e dal Guadalhorce, che scorre a ovest e sfocia nel Mediterraneo.
La spiaggia più popolare cittadina è La Malagueta
, nei pressi del centro, altre zone balneabili attrezzate o libere si possono trovare ad est di Malaga, servite dai mezzi pubblici.
Malaga è famosa anche per la sua vivace vita notturna sul lungomare, la Zona del Palo e la spiaggia del Pedragalejo con numerosi locali di intrattenimento, svago e ristorazione.
La città ha dato i natali a Pablo Picasso
che vi ha vissuto i primi anni della sua vita.


COME ARRIVARE a MALAGA

L'Aeroporto Internazionale di Malaga è il terzo per traffico passeggeri di tutta la Spagna, destinazione di molte compagnie Low Cost.
L'areoporto dista 8 km dal centro che è possibile raggiungere in treno (con frequenze di 30 minuti dalle 7 alle 23:45), o servizio di  autobus o taxi (al costo di circa 15€).
L'autobus (n. 19)
è economico e molto comodo in quanto giungendo ad Alameda Principal e Paseo del Parque è possibile prendere la maggior parte degli bus urbani che circolano in citta.
La stazione degli autobus è proprio accanto alla stazione ferroviaria, un chilometro circa ad ovest del centro.
In aeroporto è anche disponibile un servizio di noleggio auto
.

TRENO

Presso la stazione di Malaga Maria Zambrano
transitano i treni AVE (alta velocità spagnola) che la collegano con le maggiori città spagnole tra cui Madrid, Barcellona, Siviglia e Bilbao.
I tempi di percorrenza in alta velocità sono: da Madrid 2 ore e 30 minuti, da Siviglia 1 ora e cinquanta minuti e da Barcellona sei ore.
Da Malaga si possono raggiungere in treno le vicine città turistiche di Torremolinos
e Fuengirola.
Dall'Italia non esistono treni diretti, la coincidenza è presso la stazione di Barcellona
.

AUTO - MOTO

Le strade principali per raggiungere la città sono la A-45
che collega Malaga a Cordoba, attraverso il porto di Pedrizas, e la A-7 (autostrada del Mediterraneo connette la Francia con Malaga proseguendo poi per Algeciras).

ATTRAZIONI TURISTICHE: COSA VEDERE a MALAGA

museo picasso a malaga

Museo di Picasso: aperto nel 2003 e ospitato nel rinnovato Palacio de Buenavista ha in esposizione permanente oltre 200 opere tra le quali dipinti, disegni, sculture, ceramiche e incisioni provenienti da vari periodi della sua carriera. A circa 400 metri dal museo sulla Plaza de Merced si trova la sua casa natale.

fortezza alcazaba a malaga
Fortezza dell'Alcazaba: (fortificazione araba) era la sede dei governanti musulmani che dominavano la zona dall'VIII secolo fino alla caduta del califfo di Granada. Per loro Málaga era il porto più importante della regione.
Situata su un colle è stata edificata seguendo il suo il profilo, la cima è ora raggiungibile in ascensore. La struttura è circondata da due linee di mura una inferiore e una superiore, completate nell'XI secolo; una terza, del medioevo, che raggiungeva il mare non esiste più.
All'interno della seconda linea di mura, si trovano gli edifici moreschi costruiti dai Nazari, gli ultimi governanti di Malaga, che ospitano attualmente il museo archeologico. Di fronte all'Alcazaba c'è la più antica struttura della città, i resti di un teatro romano.

Castello Gibralfaro a malaga
Castello di Gibralfaro: sull'apice della collina omonima si trova la fortezza di Gibralfaro che serviva per proteggere l'Alcazaba a cui è collegata da un lunga muraglia. Da qui è possibile scorgere un panorama completo della città e del suo porto.

cattedrale di malaga
Cattedrale di Malaga: situata nel cuore del centro cittadino fu progettata in stile gotico ma realizzata in stile prevalentemente rinascimentale con facciata barocca. Non è mai stata ultimata in una delle sue due torri campanarie; per questo motivo è soprannominata "la Manquita" ossia la monca.
L'interno, molto ampio, è a tre navate tutte della stessa altezza arricchito da numerose cappelle riccamente decorate; è sovrastata da una cupola di quaranta metri.

  • Plaza de Toros de la Malagueta e l'arena di Malaga. Orario di apertura: 10:00-01:00 e 05:00-20:00, chiuso sabato, domenica e festivi.

  • Giardino botanico de La Conception: all'interno un'importante collezione di palme, piante tropicali e sub-tropicali provenienti da tutto il mondo, laghetti, cascate, fontane e ponti.

  • Museo Carmen Thyssen: ospitato nel Palacio de Villalón, ha in mostra collezioni pittoriche di artisti spagnoli dell'800.

  • Cac - Centro di Arte Contemporanea: posto lungo il fiume Guadalmedina ove si svolgeva un antico mercato, espone circa 400 opere e fotografie e organizza mostre temporanee di pittura.

  • Museo dell’Arte e dei Costumi Popolari

  • Museo interattivo della Musica: in esposizione una delle più grandi collezioni di strumenti musicali in Europa.

  • Calle Larios: in pieno centro storico, è la via maestra che serviva come collegamento al porto. Qui si trovano i principali negozi, ristoranti e bar che servono tapas di Malaga.

Offerte HOTEL a MALAGA

Offerte alberghi a Malagca

ATTIVITA' a MALAGA
PREVISIONI METEO a MALAGA
Previsioni del tempo a Malaga
MAPPA TURISTICA ATTRAZIONI di MALAGA
mappa turistica di malaga
 
Cerca nel sito
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu