VALLE D'AOSTA destinazioni turistiche e prenotazioni online - Valle-Aosta

Vai ai contenuti
Offerte HOTEL e B&B in VALLE D'AOSTA
Booking.com
Cartina Valle d'Aosta
ATTIVITA' in VALLE D'AOSTA
METEO VALLE D'AOSTA in TEMPO REALE
Cartina Meteo Valle d'Aosta
VALLE D'AOSTA

laghetto cervino valle aosta


La Valle d'Aosta è la più piccola e meno popolata fra le regioni italiane - con circa 125.000 abitanti, è la perla delle Alpi, circondata da quelle che sono le vette più alte d’Europa (Monte Bianco 4810 m, Monte Rosa 4634 m e Cervino 4478 m.)
Confina a nord con la Svizzera, a ovest con la Francia e a sud ed est con il Piemonte.
Capoluogo è Aosta, fondata nel 25 a.C. dall’Impero Romano, la Valle d'Aosta è una regione a statuto speciale.
La regione è divisa in 74 comuni, questi, a loro volta, sono riuniti in 8 unioni di comuni (Unité des Communes Valdôtaines italiani) con in più la stessa città di Aosta.
Il paesaggio è tipicamente montuoso con gole strette e alte cime rocciose ricoperte per gran parte dell'anno da neve e ghiacciai, da pendii con prati colorati, pascoli e boschi fra i quali hanno sede i piccoli villaggi di tradizionali casette.
Sebbene sia conosciuta quale paradiso degli sport invernali (patria dello sci, fondo e alpinismo) con i suoi 1.000 km di piste da discesa e gli oltre 300 km di piste da fondo, la regione durante l'intero anno offre una vasta scelta di attrattive, sia sportive che culturali.


CASTELLI della VALLE D'AOSTA
castello di fenis valle d'aosta
Ogni paese della regione era dotato di un castello di origine medievale.
Fra gli oltre cento presenti di alcuni restano solo rovine; altri invece, molto ben conservati, sono meta e attrattiva turistica.
Il castello più famoso è quello di Fénis.
Altri castelli da visitare sono la Fortezza di Bardil, il Castello di Verres quello di Issogne e Grainese La Salle.
Storicamente i castelli hanno avuto un'evoluzione. Inizialmente avevano uno scopo difensivo, successivamente essi contribuivano a dimostrare il prestigio e la ricchezza del proprietario.

Il PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO
PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO
Si estende tra Piemonte e Valle d'Aosta, nelle Alpi Graie, su una superficie di 70.318 ettari, con altitudini fra gli 800 e i  4.061 metri della cima del Gran Paradiso.
Quasi il 10% è costituito da ghiacciai; sorprendentemente quasi la metà del parco è selvaggia e completamente incontaminata dall'uomo.
Habitat naturale dello stambecco, simbolo del parco. e del camoscio.
Si possono inoltre osservare varie specie di volatili quali poiane, picchi, cincie, pernici bianche, gracchi, sparvieri, astori, allocchi, civette e numerose marmotte.
Il Parco è raggiungibile dalle valli di Cogne, Valsavaranche, Rem.

TERME in VALLE D'AOSTA
Due le località termali della Valle: Pre St. Didier e Saint Vincent.

PRINCIPALI LOCALITÀ TURISTICHE DELLA VALLE D'AOSTA
Aosta - Ayas - Antagnod - Brusson - Champoluc - Châtillon - Cervinia - Cogne - Courmayeur - Etroubles - Gressoney St. Jean - Gressoney la Trinitè - La Thuile - Nus - Pila - Saint Pierre - Saint Vincent - Sarre - Verres.

COME ARRIVARE IN VALLE D'AOSTA
AEREO
Gli aeroporti più vicini alla Valle sono quelli di Torino (circa 100 km), Ginevra (circa 150 km) e Milano (circa 190 km).

Torna ai contenuti