GROSSETO: guida turistica, monumenti da vedere, booking hotel, alberghi - Toscana

Vai ai contenuti
DESTINAZIONI
Offerte HOTEL e BED & BREAKFAST a GROSSETO

Offerte alberghi a Grosseto

PREVISIONI METEO GROSSETO
Previsioni del tempo a Grosseto

GROSSETO

Capoluogo di provincia toscano (80.000 ab.), città principale della Maremma, si trova a 14 km. dalle coste del Mar Tirreno ed è lambito dalla riva destra del fiume Ombrone.
L'emblema di Grosseto
è il grifone che simboleggia l'origine etrusca della città.
Il centro storico, di forma esagonale è circondato da mura con agli angoli bastioni turriti e, fino al '700 delimitate da un fossato.

Esso è facile da esplorare a piedi, grazie al fatto che la maggior parte delle strade sono chiuse al traffico.


ATTRAZIONI TURISTICHE di GROSSETO

duomo di grosseto

Cattedrale di San Lorenzo: la sua costruzione iniziò nel 1249 seguendo il progetto dell'architetto senese Sozzo di Rusticini, sul luogo di un'altra chiesa, Santa Maria Assunta. La cattedrale fu completata solo nel XV secolo a causa dei continui scontri tra Grosseto e Siena, mentre la facciata fu ridecorata nel XIX sec. in marmo bianco-rosato e con l'aggiunta di sculture.
L'edificio è orientato verso est e ha tre portali. Nella parte superiore vi è una loggia con archi e cornicione interpiano, la parte centrale coronata da un timpano, si distingue per la grande finestra a rosone e le sculture gotiche.
Il lato sud della chiesa si affaccia su Piazza Dante ed è caratterizzato da due finestre gotiche.
L'interno è a tre navate su pianta a croce latina con transetto e abside.
La navata centrale e le laterali sono separate l'una da pilastri cruciformi.
Tra le principali attrazioni di San Lorenzo vi è il dipinto di Matteo di Giovanni "Madonna delle Grazie" datato 1470.
Il campanile della chiesa, che si trova a sinistra, fu costruito nel 1402 e restaurato all'inizio del XX secolo. E a destra della cattedrale è possibile vedere una colonna romana con capitelli corinzi, su cui erano appese le pubblicità nel periodo Medioevale.

palazzo aldobrandeschi grosseto
Palazzo Aldobrandeschi: di epoca medievale con torri merlate, ora è la sede della Provincia. Il palazzo ha la forma di un poligono, fu costruito in stile neo-gotico con la facciata che si affaccia su Piazza Dante e sulla Cattedrale di San Lorenzo. Essa si compone di quattro elementi: due torri e due parti inferiori.
Al primo piano ci sono un portale, cinque aperture per le finestre e una feritoia con un arco. In sei liuti del portale è possibile vedere i simboli araldici. Al terzo piano ci sono tre finestre a due ali e una a quattro ali. Il lato occidentale del Palazzo ha quattro piani con una loggia con archi a tutto sesto.

  • Museo Archeologico e d'Arte della Maremma: ospita reperti del Paleolitico, dell'Impero Romano e collezioni d'arte della Scuola Senese. Inoltre ospita una delle migliori collezioni di reperti etruschi in Toscana, provenienti dagli scavi delle antiche città di Rusella e Vetulonia, tra cui alcuni esempi di calligrafia etrusca del VI secolo a.C.

  • Mura Medicee con il Cassero Senese: prima cinta muraria che circonda il centro storico a forma quasi esagonale con cinque bastioni, fatte erigere a difesa della città da Cosimo I nel XVI sec.

  • Museo d’Arte Sacra della Diocesi di Grosseto

  • Museo di storia naturale della Maremma
  • Museolab città di Grosseto: ospitato nel Convento delle Clarisse.

  • Teatro degli Industri: utilizzato nel dopoguerra come cinema.

  • Chiesa di San Pietro: la più antica esistente a Grosseto

  • Torre di Collelungo
  • Abbazia di San Rabano

COME ARRIVARE A GROSSETO
TRENO
Grosseto si trova sulla linea ferroviaria Roma - Pisa - Livorno, quindi la maggior parte dei treni si ferma qui.
MAPPA TURISTICA ATTRAZIONI di GROSSETO
Mappa turistica di Grosseto
Torna ai contenuti