ARBATAX: mappa e guida turistica, offerte mare, prenotazione hotel, alberghi, villaggi, affitti, meteo. - Sardegna

Vai ai contenuti

Menu principale:

MARE
Offerte HOTEL e BED & BREAKFAST ad ARBATAX

Offerte alberghi ad Arbatax

Booking.com
PREVISIONI DEL TEMPO ad ARBATAX

ARBATAX

Rinomata località balneare, frazione del comune di Tortolì da cui dista 5 km, in provincia dell'Ogliastra sulle coste tirreniche della Sardegna orientale ai piedi del versante di Capo Bellavista.

Arbatax è la porta di accesso dal mare per tutta la zona, ben collegata grazie a voli e traghetti verso il resto dell'Italia.
Il territorio dell'Ogliastra è prevalentemente pianeggiante e ricco di agrumeti; è caratterizzato dalla suggestiva bellezza delle coste, ricchissima di particolari scogliere in porfido rosso, piccole baie rocciose, suggestive calettee e spiagge sabbiose specialmente nella zona del Lido di Orri
.
La città è divisa in due parti: il centro storico, con il porto (uno fra i più trafficati della Sardegna) e la zona nuova, denominata Porto Frailis
dove sono situati i maggiori alberghi e intrattenimenti.

ATTRAZIONI TURISTICHE di ARBATAX

rocce rosse di ArbataxLe Rocce Rosse di Arbatax: nei pressi del promontorio di Capo Bellavista, sono speroni di granito e porfido roseo che affiorano dal mare, uno dei simboli di Arbatax.

  • Trenino Verde: convoglio estivo a vapore; uno dei suoi quattro percorsi panoramici è la tratta Arbatax - Manda, essa corre attraverso il versante meridionale del Gennargentu e le foreste Montarbu. Durante il viaggio, è possibile visitare la "Grotta di Janas", una caverna di stalattiti che la leggenda dice abitata da tre streghe.

  • Cala Moresca: baia sabbiosa mista a ghiaia, attorniata da rocce granitiche rosate e scogli.

  • Cala Luna: vasto arenile di sabbia dorata a forma di mezzaluna fra l'azzurro del mare e il rosa dei giganteschi oleandri che crescono numerosi a pochi metri dalla spiaggia.

  • Torre di San Gemiliano: edificata dagli spagnoli nella prima metà del Seicento con rocce granitiche, imponente, domina la Baia omonima e dalla sua sommità si gode di un bellissimo panorama.

  • Sono presenti nel territorio di Tortolì alcune zone archeologiche di grande interesse, le maggiori delle quali in prossimità della chiesa rurale di S. Salvatore, dove ci sono tombe dei giganti e Nuraghi, e di San Lussorio dove si trovano le rovine di un villaggio risalente all'età romana.

CARTINA STRADALE DI ARBATAX
 
Cerca nel sito
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu