MINSK: mappa attrazioni, offerte alberghi, hotel, prenotazioni, chiese e musei - Listaviaggi.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

DESTINAZIONI > EUROPA > BIELORUSSIA

MINSK

panorama di minsk


Capitale della Bielorussia bagnata dai fiumi Svislach e Niamiha, importante centro scientifico e artistico della ex Unione Sovietica.

La città fu distrutta per l'80% durante la seconda guerra mondiale e come tale è stata ricostruito nel 1950 sulle direttive di Stalin.
Grandi edifici in blocchi stile sovietico costituiscono tuttora una grande porzione della città.


ATTRAZIONI TURISTICHE di MINSK

cattedrale cattolica minsk

Cattedrale di Santa Vergine Maria (Tsarkva Svyati Magdaleny Maria), costruita nel 1847 in stile ortodosso - con una torre campanaria ottagonale sopra l'ingresso principale.

chiesa san pietro a minsk
Chiesa di San Pietro e Paolo, costruita nel 1613 e restaurata nel 1871, è la più antica chiesa di Minsk.

  • Chiesa dei Santi Simone ed Elena: dalle pareti di colore rosso, fu costruita agli inizi del XX secolo. Nel 1932 diventò un teatro e successivamente un museo. Durante la Grande Guerra Patriottica, la chiesa divenne nuovamente il centro della vita spirituale cattolica della capitale bielorussa.
  • A Minsk sono situati oltre una ventina di musei, fra i quali il Museo nazionale di storia e cultura Bielorussa, il Museo nazionale d'arte, il Museo di cultura antica, il Museo delle scienze naturali ed ecologiche, il Museo di storia del teatro e della musica, il Museo d'arte figurativa moderna e molti altri.
  • Palats Mastatsva (Art Palace): ingresso gratuito. Diversi spazi espositivi con mostre d'arte moderna, vendita di libri usati e bancarelle di antiquariato.
  • Mastatsky Salon: una galleria d'arte con mostre di artisti locali e qualche souvenir.
  • Piazza dell'Indipendenza: la principale di Minsk, il luogo tradizionale per le passeggiate degli abitanti durante i fine settimana. Su di essa il Palazzo del Governo, l'Università statale e una fontana musicale.
  • Biblioteca Nazionale: edificio futuristico in vetro a forma di diamante, su 23 piani ospita una vasta collezione di libri, gallerie d'arte e saloni musicali. Nella parte superiore della biblioteca è situata una piattaforma di osservazione all'aperto, delimitata da parapetti in vetro. Di notte l'intero complesso è illuminato e cambia perennemente colorazione.
  • Monumento della vittoria nella grande guerra patriottica del 1954, in Piazza della Vittoria, trentotto metri di granito sormontato un'immagine di tre metri dell'Ordine della Vittoria; davanti ad esso la fiamma eterna con i nomi degli eroi.
  • Obelisco della città eroica di Minsk: eretto nel 1985, enorme monumento agli eroi della città di Minsk nella seconda guerra mondiale.
  • Isola delle Lacrime: memoriale alle vittime della guerra combattuta dai soldati bielorussi in Afghanistan.
  • Monumento ai partigiani della Bielorussia: realizzato nel 2005, per i partigiani della seconda guerra mondiale.
  • Mound of Glory: un maestoso monumento, torreggiante sulla cima di una collina artificiale. Fu eretto in onore dei soldati sovietici che liberarono la Bielorussia dagli invasori nazisti. Il terreno per realizzare la collina fu portato dai campi di battaglia di nove città eroiche della ex Unione Sovietica. Mound of Glory è una delle più famose attrazioni bielorusse, sulla strada per l'aeroporto internazionale di Minsk.
                      Offerte HOTEL e B&B a MINSK

                      Offerte alberghi a Minsk

                      Booking.com
                      ATTIVITA' a MINSK
                      MAPPA TURISTICA ATTRAZIONI di MINSK
                      Mappa di Minsk, Bielorussia
                       
                      Cerca nel sito
                      Copyright 2015. All rights reserved.
                      Torna ai contenuti | Torna al menu