GENOVA: mappa e guida turistica, offerte alberghi, meteo. Come arrivare aereo, treno, autobus, traghetto. Attrazioni. - Liguria

Vai ai contenuti

C. COLOMBO  
aeroporto di genova

ALBERGHI GENOVA
alberghi di genova

GENOVA

GENOVA
traghetti genova

LIGURIA

BIGLIETTI - ORARI

Offerte HOTEL e B&B a GENOVA

Offerte alberghi a Genova

Booking.com
COSA FARE A GENOVA
PREVISIONI METEO GENOVA
Previsioni meteo a Genova

GENOVA

panorama di genova


Capoluogo della Liguria (610.000 ab.), antico porto sul Mar Ligure e Repubblica Marinara, è la città natale di Cristoforo Colombo, chiamata la Superba per il suo glorioso passato.
Simbolo della città è proprio il suo maestoso faro, a fianco del porto antico, noto come la Lanterna
.
Parte del centro storico di Genova è dichiarata Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.
La città è ricca d'arte, architettura e storia, è stata nel 2004 Capitale Europea della Cultura.

ATTRAZIONI TURISTICHE di GENOVA

centro storico di genova

Il centro storico: Genova è nota per avere il più grande centro storico d'Europa, il cuore della città vecchia.
È costituito da una miriade di stradine e vicoli chiamati Caruggi.
Camminando attraverso di essi si fa un viaggio a ritroso nel tempo, quando la città era il porto più importante del Mediterraneo.

lanterna di genova



Lanterna: il simbolo cratteristico di Genova, è il più antico faro europeo, datato XVI secolo, ora convertito in un museo della storia della città.
Fu costruita su uno sperone roccioso e ha un'altezza di 77 metri con il suo raggio di luce che può raggiungere anche i 50 km.
Dalla prima terrazza si ha un bel panorama sulla città e sul porto.





  • Cattedrale di San Lorenzo: ha la facciata in stile gotico edificata nel XII secolo nella piazza omonima. Ospita il museo del tesoro che raccoglie oggetti sacri, arte sacra, oreficerie e cimeli della chiesa. Nei dintorni sono visibili i resti dele antiche mura che inglobavano la città.
  • Chiesa di Santa Maria di Castello: edificata nella zona più antica della città, il chiostro dell'ordine domenicano, il museo e la cattedrale racchiudono molteplici tesori e la loro esplorazione è libera negli orari di apertura della chiesa.

  • Chiesa e monastero di Sant'Agostino: risalenti al XIII secolo, un tempo luogo di ritiro e isolamento, sono ora aperti ai visitatori per ammirarne le straordinarie collezioni ospitate. La chiesa fu costruita dagli Agostiniani nel 1260 ed è uno dei pochi edifici gotici rimasti a Genova. Oggi i chiostri sono un museo che ospita più di 4.000 opere, tra cui sculture in metallo e pietra, affreschi e molti manufatti architettonici e frammenti.

  • Palazzo Ducale: fu la residenza dei Dogi sin da XIII secolo. Nel XVIII secolo, un incendio ne devastò la gran parte ma fu completamente ricostruito. Le vecchie carceri e la torre del Popolo (1539) sono gli unici elementi medievali ancora intatti.

  • La Casa di Cristoforo Colombo, in piazza Dante, nel quartiere Borgo Lanaioli si trova l’edificio che fu la casa natale dell’esploratore e dove visse la sua infanzia. Nel 1451 Cristoforo Colombo nacque a Genova, il "figlio" più famoso della città.

  • Casa natale di Giuseppe Mazzini: situata in Via Lomellini 11. L'ultimo avvocato e combattente per la libertà repubblicana nacque lì nel 1805 e nel quadro del Risorgimento fu coinvolto nella rivoluzione già nel 1848 e quindi nell'ascesa della Repubblica romana.

  • Spianata Castelletto è un grazioso belvedere dove si può avere una piacevole vista sulla città e il porto. È raggiungibile con due ascensori pubblici o a piedi da piazza della Nunziata. L'Ascensore Castelletto Levante, costruito nel 1909, si trova all'inizio di Via Garibaldi, a nord della città vecchia. L'Ascensore Castelletto Ponente si trova nel mezzo della via Garibaldi.

  • Il Porto Vecchio (Porto Antico), accanto all'Acquario, è una zona di intrattenimento con musei, cinema, caffè e una bella passeggiata lungo il mare. La città fondò il suo sviluppo sulla marineria e sul commercio, ora il nuovo porto è il principale d'Italia.

  • Piazza Caricamento: estesa per circa 9000 metri quadrati fu creata nel 1839 come punto di trasbordo per merci tra la stazione di oggi e il porto. A causa dell'aumento del traffico di auto e camion, tuttavia, la piazza ha perso la sua importanza come centro di gestione delle merci nel corso del XX secolo. Nel 1992, in occasione del 500° anniversario della scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo, la piazza fu trasformata in un'area pedonale. Nel mezzo della piazza si erge un monumento in bronzo dell'imprenditore e armatore italiano Raffael Rubattino.

  • L'Acquario: il più grande d'Italia si estende su quasi diecimila metri quadrati presso il Porto Antico di Genova. Accoglie cinquemila specie di pesci, rettili e vegetali ospitati in ambienti naturali appositamente ricostruiti in sei milioni di litri d'acqua. Inoltre tre grandi vasche ospitano foche, squali e delfini. La visita si articola su nove differenti percorsi tematici che hanno una durata di circa due ore e mezzo.

  • Museo del film "Pirati": nel 1986, Toman Polanski ha girato il film classico con Walter Matthau (1920-2000) nei panni di Capitano Rosso. Per questo aveva bisogno della replica di una nave da guerra spagnola del periodo tra il 1680 e il 1710. Con la copia fedele della nave "Nettuno", circa 2.000 persone sono state impiegate per due anni. La nave ha una lunghezza di 63 m, una larghezza di 16; dispone di 70 cannoni e ha un peso di 1.500 tonnellate. Dopo aver completato le riprese del film, la compagnia "Carthago Films" ha allestito un museo a ricordo. La nave con il museo si trova nel Porto Antico di Genova.

  • Torri di Porta Soprana: erano le porte di ingresso principali al borgo antico della città. Furono costruite in pietra in epoca medievale nelle immediate vicinanze dello storico quartiere di Ravecca. Sull'arcata tra le due torri di guardia fu costruita una casa a un piano e nel XVIII secolo fu aggiunto un secondo piano. Durante il XVIII secolo, le due torri furono usate come prigione. I lavori di restauro furono iniziati intorno al 1890 e la torre nord con il suo arco fu restaurata. Al contrario, la torre sud rimase parte di un edificio residenziale fino al 1930, ma fu anche restaurata dopo la demolizione del distretto di Ponticello.

  • Torre degli Embriaci: una delle ultime torri genovesi esistenti. Risale al periodo in cui le famiglie medievali si combattevano in costante faida.

  • Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

  • Musei di Strada Nuova

  • Palazzo Rosso: ospita opere di artisti famosi come Van Dyck, Dürrer, Guercino, Veronese, Reni, Preti o Strozzi. Dal tetto e dalla terrazza si gode una magnifica vista su Via Garibaldi. Il Palazzo fa parte del complesso museale Musei di Strada.

  • Museo di Archeologia Ligure: accoglie oggetti provenienti dalla necropoli preromana, dall'epoca romana sino al tempo del principe Odone di Savoia.

  • Museo di storia naturale Giacomo Doria: fondato nel 1867, è famoso tra gli appassionati di scienze per la sua vasta gamma di collezioni. Nel museo sono alloggiate circa 3.800.000 specie provenienti dai campi di zoologia, botanica, mineralogia e paleontologia di tutto il mondo.

  • Museo di Sant'Agostino: in un monastero medievale ricostruito è possibile ammirare una magnifica collezione di arte genovese dal X al XVIII secolo. Tra gli altri sono rappresentati: Gagini, Parodi, Piola, Pisano e Castello.

  • Cimitero Monumentale

  • Palazzo Tursi: fu sede del Municipio di Genova, magnifico edificio di Via Garibaldi. Costruito nel 1565, è ora un museo e ospita manufatti unici come il violino di Nicolò Paganini e alcune ceneri che si dice siano i resti di Cristoforo Colombo. Il museo contiene anche numerose opere d'arte decorativa, come arazzi, mobili e ceramiche liguri, oltre a manufatti storici come monete antiche e dispositivi medici.


COME ARRIVARE a GENOVA

AEREO
L'Aeroporto Internazionale Cristoforo Colombo dista circa 6 km a ovest del centro cittadino a cui è collegato per mezzo di un servizio di autobus, il n. 100 "Volabus": il biglietto del costo di 4 € consente l'utilizzo illimitato di autobus, metropolitana e treni locali per l'intera giornata.

AUTO - MOTO

In autostrada:

  • A12 Genova - Rosignano da e per la Riviera di Levante, uscite: Genova Nervi e Genova Est

  • A26 Voltri - Gravellona si ricollega all'A10 Autostrada dei Fiori all'altezza di Genova Voltri

  • A10 Autostrada dei Fiori Genova - Ventimiglia per la Riviera di Ponente: uscite: Genova Voltri - Genova Pegli - Genova Aereoporto - Genova Ovest

  • A7 Serravalle Genova - Milano uscite: Genova Bolzaneto - Genova Ovest


TRENO
Stazioni principali:

  • Genova Principe (da e per il Ponente e il Nord)

  • Genova Brignole (collegamenti con il Levante)

Le altre stazioni sono: Sampierdarena, Rivarolo, Sestri Ponente Bolzaneto, Costa di Sestri Ponente, Pontedecimo, Voltri, Cornigliano, Pegli, Borzoli, Nervi Granara, Sturla, Acquasanta, Quarto Pra, Quinto.

TRAGHETTO

Dal porto di Genova sono attive numerose linee
stagionali e annuali: le principali destinazioni sono Tunisi, Malta, Tangeri, Palermo, Olbia, Porto Torres, Cagliari, Arbatax (stagionale), Bastia, Barcellona.

MAPPA TURISTICA ATTRAZIONI di GENOVA
Mappa turistica delle attrazioni di Genova
MAPPA DELLA METROPOLITANA DI GENOVA
Percorso e stazioni della metropolitana di Genova
METROPOLITANA
di GENOVA
Aperta nel 1990 è costituita da un'unica linea lunga 7,1 km con otto stazioni, tutte progettate dall'architetto Renzo Piano.

Elenco delle stazioni:
  • Brin
  • Dinegro
  • Principe FS
  • Darsena
  • S. Giorgio
  • Sarzano - S. Agostino
  • De Ferrari
  • Stazione Brignole
Torna ai contenuti